Requisito Iscrizione A.I.R.E.

Il Decreto legge No. 223 del 18.12.2012, con l'Art. 3 introduce un importante emendamento all'Art. 6, comma 4, della Legge 27.10.1988, No. 470, di fatto la dichiarazione presentata all'Ufficio Consolare per la richiesta di iscrizione all'AIRE da parte di cittadini italiani deve essere corredata da documentazioen effettiva "probatoria" della reale residenza all'estero del richiedente. Il richiedente dovra' presentare insieme alla dichiarazione resa ai fini dell'Iscrizione AIRE, non piu' soltanto la Carta di Residenza (A.R.C.) ma anche l'eventuale contratto di lavoro, il contratto di locazione, bollette delle utenze relative alla propria residenza, estratti di eventuali conti correnti presso banche locali che dimostrino regolari e continuativi acquisti nel tempo in loco; per gli studenti, la carta di riconoscimento rilasciata della scuola che mostri l'iscrizione presso la stessa. Occorre, in breve, la documentazione che dimostri la effettiva residenza in loco. Si sottolinea la necessita' di fornire almeno parte della documentazione sopra descritta oltre alla Carta di Residenza (A.R.C) per poter procedere secondo il nuovo Decreto Legge.